IC 16 Valpantena - Verona

vric887003@pec.istruzione.it

IBAN IC16 Valpantena - IT66 Y030 6911 7141 0000 0046 025
Codice univoco IC 16 Valpantena: UFTKP2

Vi informiamo che, in base alle indicazioni ministeriali contenute nel Documento per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative in tutte le Istituzioni del Sistema nazionale di Istruzione per l’anno scolastico 2020/2021, è in fase di prima predisposizione un Piano atto ad ottimizzare gli orari e gli spazi. L'azione in corso vuole permettere la miglior fruizione possibile dell’Offerta formativa a tutti gli alunni e le alunne delle nostre scuole nel prossimo anno scolastico, nel rispetto delle precauzioni sanitarie e di sicurezza. Nelle prossime settimane ci saranno tavoli tecnici a livello regionale e locale, che prevedono l’intervento di esperti e delle varie organizzazioni che si occupano della Scuola e dei servizi connessi, per cui attendiamo le loro indicazioni. Per questo motivo si invitano Docenti e Genitori a visionare, nelle prossime settimane, le circolari e le news sul Sito che potranno essere pubblicate a Piano ultimato.
Inoltre, per essere informati in relazione ai servizi (in particolare per quanto riguarda i trasporti e la refezione), si consiglia ai genitori di iscriversi alla newsletter del Comune, che è il responsabile della loro organizzazione.

Informiamo i genitori degli alunni di scuola primaria abitanti nel Comune di Verona che, per tutti gli alunni della scuola primaria, la fornitura dei libri di testo è gratuita e si ottiene attraverso l’utilizzo della cedola libraria, che il genitore deve richiedere sul sito del Comune, esclusivamente in modalità on line, per la successiva consegna al proprio libraio fornitore.

Potranno richiederla i genitori degli alunni residenti nel Comune di Verona, mentre i genitori degli alunni non residenti potranno richiederla solo se il proprio Comune di residenza provvederà al relativo rimborso. Il Comune di Verona, come l'anno scorso, ha attivato la PROCEDURA ONLINE per il 2020-21, visibile al seguente link: https://www.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=65492.

Come già comunicato, dal 30 giugno le Istituzioni Scolastiche devono adottare e utilizzare in via esclusiva la piattaforma PagoPA, in quanto i servizi di pagamento alternativi a PagoPA risultano illegittimi. Inoltre, il D. Lgs 165/2001, art. 1, comma 2, impone l’utilizzo obbligatorio di PagoPA per ogni tipologia di incasso, senza nessuna esclusione. Si prega pertanto di NON effettuare pagamenti verso il nostro istituto in forme diverse da quelle previste da PagoPA. GRAZIE.

Gli alunni delle classi prime, seconde e terze della scuola primaria Pascoli di Poiano, sono stati accompagnati, durante le attività della didattica a distanza, a immaginare una scuola un po’ diversa da quella frequentata fino a fine febbraio. Una scuola “lontana”, con spazi poco definiti, con arredi e strumenti particolari ma che, nonostante la distanza fisica, ha permesso ai bambini di “incontrarsi” con i compagni e le maestre: una scuola che, attraverso un viaggio della fantasia, ha dato vita a modalità nuove di comunicare ed imparare. Al link che segue, potete trovare un breve filmato con le “immagini” della scuola virtual-spaziale: https://youtu.be/_n1QW19Ql_k

Le conferme delle iscrizioni possono essere posticipate durante la pausa estiva. Le famiglie che vorranno inviare i documenti utili per l'iscrizione al prossimo anno scolastico, possono anticipare via mail il modulo scaricabile da questo sito unitamente al SOLO pagamento del contributo volontario (45 euro per il primo figlio e 35 euro per i figli dopo il primo).

SOLO per i genitori che hanno difficoltà ad inviare i documenti per posta elettronica, sarà consentito l’accesso all’ufficio di segreteria, dal 15 al 19 giugno, dalle 9.00 alle 12.00, previo appuntamento telefonico con la signora Gabriella dell’ufficio alunni. Sarà consentito l’ingresso ad una persona alla volta, con mascherina e guanti.

Per altre informazioni, consigliamo di leggere attentamente le circolari allegate.

Il disegno di un alunno della classe quinta della scuola di Novaglie (Giacomo L.) ha meritato il primo premio del concorso "Donare? Un'arte!" promosso da AVIS E FIDAS. L'esito è stato comunicato il 14 giugno, nella ricorrenza della "Giornata Mondiale del Donatore di Sangue". Dato che non avremmo potuto svolgere l'esperienza dell'incontro con il donatore dell'Avis (prevista per il il 17 aprile) si è deciso di parlare, comunque, di questa importante tematica nelle lezioni di scienze, preparando un video specifico sui gruppi sanguigni e la donazione di sangue. L'argomento è stata ripreso anche durante la lezione in meet. I ragazzi sono stati fin da subito molto interessati, per questo abbiamo aderito anche al concorso: "Donare? Un'arte!" che prevedeva la realizzazione di un disegno (con tecnica a scelta) nel quale i bambini e ragazzi potessero esprimere liberamente il significato di "solidarietà" e "donazione". Si è trattato di un lavoro interdisciplinare davvero interessante. Alleghiamo il link dell'ufficio stampa del comune di Verona dove si trovano la notizia del concorso e i nomi dei vincitori. Bravissimo Giacomo! Complimenti!
https://ufficiostampa.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=9561&id_com=26131